venerdì 18 luglio 2008

Il congresso enigmistico

Dice Andrea Colombo nel blog della mozione 2, "Manifesto per la Rifondazione": (…) o si trova una soluzione che deve per forza partire dal punto di vista della mozione di maggioranza relativa ma deve altrettanto per forza arrivare a un punto di caduta diverso e più largo oppure, semplicemente, salta tutto (...) La ricerca di una ricomposizione a partire dalla proposta della mozione 2 ma senza esaurirsi in quella proposta (…)"

Ma è’ una ipotesi che esiste già o deve ancora essere formulata? Sembra un complicatissimo indovinello. Ho il terrore di leggere la soluzione. Spero sia accompagnata da un allegato che la decodifica. Sapete qual’è uno dei motivi per cui ho votato la mozione 1? Mentre la leggevo, mi sembrava di capire quello che c’era scritto, fino al punto di riuscire a spiegarla, magari male, a qualcun altro. Quando ho finito di leggere la seconda mozione, invece non mi ricordavo più nulla. Così al congresso di circolo ho scelto di polemizzare con la terza, così giusto per parlare di qualcosa che conoscevo. Dire, scrivere cose comprensibili è importante. Dà una grande soddisfazione a chi ascolta, a chi legge. E secondo me, è gratificante anche per chi si esprime.

Nessun commento:

Posta un commento