venerdì 4 luglio 2008

Mara Carfagna inadeguata?

In riferimento alla possibile pubblicazione di nuove intercettazioni telefoniche relative a conversazioni tra Berlusconi e Saccà, il capogruppo dell'Italia dei Valori, Donadi, ha retoricamente domandato cosa sarebbe successo se Clinton avesse fatto ministro Monica Lewinsky. Di seguito, Filippo Facci, editorialista del Giornale di Berlusconi, ha scritto un articolo sul Riformista, chiedendo le dimissioni di Mara Carfagna, perchè in politica solo dal 2006, reputandola perciò inadeguata per il suo ruolo. Dunque, la Carfagna sarebbe come la Lewinsky e si dovrebbe perciò dimettere. Posto che essere come la Lewinsky non costituisce nessuna colpa, è pur vero che non costituisce neppure titolo di merito per accedere al governo, tuttavia si diventa ministri per nomina del capo dello stato su proposta del presidente del consiglio incaricato. Ora si pongono due questioni: 1) Quali titoli di merito possono vantare gli altri ministri, ancorchè uomini, per esempio quello della Giustizia, oppure, per citare un'altra carica, la seconda dello stato, il presidente del senato? 2) Quale titolo di merito ha un presidente del consiglio che, seleziona con metodi discutibili, ministri così "inadeguati"?

Nessun commento:

Posta un commento