lunedì 7 luglio 2008

Viva la Spagna

La Spagna ci ha superato nel PIL, ci ha battuti agli europei, e poi ha vinto la coppa. E' stata un modello, prima con Aznar, per la destra, poi con Zapatero per la sinistra. Ospita e integra più immigrati e più cittadini romeni di noi. Chissà cosa fa si che un paese sia più dinamico di un altro, e la Spagna più dinamica di noi. Forse un punto di partenza più basso, dopo anni di franchismo, oggi il più vivace dei socialismi. Come che sia, viva la Spagna. Pur con tutti i suoi limiti, mi fa invidia l'immagine vincente di Zapatero e del Psoe, se penso alla nostra sinistra, quella maanchista del PD e quella in sfacelo di Rifondazione.

Nessun commento:

Posta un commento