giovedì 29 luglio 2010

Tutti gli uomini sono maschilisti?

La frase "Tutti gli uomini sono maschilisti" mi sembrava persuasiva. Condividerla, un tributo al senso autocritico.

Ora ci ho pensato meglio. E' invece un'affermazione insidiosa. Se non nelle intenzioni di chi la pronuncia, lo è nel suo effetto pratico. Non serve per aggravare il giudizio sugli uomini. Serve ad attenuare quello sui maschilisti.

Se tutti gli uomini lo sono, allora essere maschilisti è un dato oggettivo, naturale, intrinseco all'essere maschio. E se è così, con il maschilismo non si può far altro che convivere.

Nessun commento:

Posta un commento